Progetto n.22/2009, adottato dall'Associazione Trentina Fibrosi Cistica, onlus in ricordo di Mauro Walgoi

Progetto FFC# 22 / 2009

 Mauro Walgoi

Origini della gamma-glutamiltranferasi del fuildo polmonare e i suoi effetti nella modulazione del bilancio redox, dell'infiammazione e della disfunzione respiratoria in fibrosi cistica.

Responsabile : Prof. dott. Alfonso Pompella (nella foto) 



Dipartimento di Patologia Sperimentale - Università degli Studi di Pisa.

Ricercatori coinvolti: 5

Durata: 1 anno

Finanziamento € : 20.000,00

Obiettivi: 

Comprendere il ruolo di un enzima, la gamma-glutamiltransferasi, nei dannosi processi di ossidazione infiammatoria in FC, per i nuovi protocolli di protezione dei tessuti polmonari nelle esacerbazioni respiratorie.
Per far fronte agli agenti patogeni, responsabili dell'infiammazione polmonare CF., le cellule infiammatorie si accumulano continuamente negli spazi respiratori e secernono abbondanti quantità di sostanze fortemente ossidanti. Il polmone del paziente rimane dunque continuamente esposto anche all'azione lesiva di queste sostanze, principale fattore nell'inesorabile deterioramento delle funzioni polmonari in FC. Tutte le cellule dell'organismo sono provviste di sostanze antiossidanti, che gli permettono di difendersi in condizioni di prolungata ed eccessiva attivazione del processo infiammatorio. Ma alcune tra le principali di queste sostanze antiossidanti si consumano più velocemente e diminuiscono nei polmoni infiammatiti dei pazienti FC, esponendoli al danneggiamento.
Nel corso di un precedente progetto* i proponenti hanno dimostrato che l'attività enzimatica gamma-glutamiltransferasi (GGT) aumentata nel liquido bronchiale FC- può esercitare azioni proossidanti lesive, e sembra che essa provenga proprio dalle cellule infiammatorie, ossia dai granulociti neutrofili che si accumulano nel polmone dl malato. I proponenti intendono accertare l'origine ed il ruolo esatto di questo enzima per individuare i rapporti tra livelli di GGT e particolari fasi della malattia. Una migliore comprensione di questi processi può portare alla messa a punto di protocolli terapeutici più efficaci nella protezione dei tessuti respiratori durante le riacutizzazioni dell'infiammazione polmonare cronica in FC. 
 
* progetto di ricerca n. 11/2005 da noi adottato in ricordo di Sandro Dossi.
 per approfondimenti clicca sull'anno 2005, in menu.