Progetto n.16/2007, adottato dall'Associazione Trentina Fibrosi Cistica onlus, in ricordo di Rosy Serafini

Adottato dall' Associazione Trentina Fibrosi Cistica - onlus - in data  06.07.2007

Progetto FFC# 16/2007
 
 
Controllo e prevenzione delle infezioni respiratorie nel paziente affetto da Fibrosi Cistica: valutazione della distanza di emissione di Pseudomonas aeruginosa dalle vie respiratorie di persone infette, attraverso la tosse e la conversazione.
 


Responsabile:
dott.Cesare Braggion 

Centro Regionale Toscano Fibrosi Cistica - Dip. Pediatria - Ospedale Meyer - Firenze.

Ricercatori coinvolti: 2.

Durata: 1 anno

Finanziamento: € 10.000

Obiettivo: questo progetto si pone un obiettivo molto pratico: stabilire qual'è la distanza di sicurezza rispetto ad un paziente colonizzato da Pseudomonas aeruginosa che andrebbe rispettata per contenere il rischio di acquisire il batterio tra persone. Verranno infatti fatte colture di Ps aeruginosa da superfici poste a distanze diverse da un paziente CF colonizzato da Ps aeruginosa che conversa o che tossisce.