Flusso dell'informazione genetica

La molecola del DNA ha due caratteristiche fondamentali: la capacità di replicarsi mantenendo intatta la propria sequenza ogni volta che si ha una divisione cellulare e la capacità di fornire istruzioni che regolano le cellule nella crescita e nella differenziazione in strutture specializzate. Per realizzare queste istruzioni il DNA traduce il suo messaggio sintetizzando una proteina. Il messaggio del DNA viene inizialmente trascritto in una molecola intermedia che è l’mRNA (= Acido Ribonucleico messaggero ), molecola composta da una singola catena di basi uguali a quelle del DNA e cioè Adenina, Guanina,Citosina, ma con Uracile al posto di Timina e con lo zucchero Ribosio al posto del Desossiribosio: L’ mRNA porta il messaggio del DNA all’apparato di sintesi di tutte le proteine (= ribosoma ). Qui il messaggio viene tradotto e avviene la sintesi della proteina.
Tutte le proteine del nostro organismo sono codificate dal DNA e l’unità di DNA che codifica una determinata proteina è per definizione il gene di questa. I geni del nostro genoma sono un numero compreso fra 30.000 e 50.000.